Passate, Sughi e...

  • Tenuta Fragassi

    Il Pomodoro Pera d’Abruzzo è da sempre apprezzato per la poca presenza di semi e l’abbondante polpa che lo rendono ideale per la passata. Inoltre, il suo gusto dolce e vellutato lo rende davvero inimitabile per una passata eccellente, nettamente superiore a quelle commerciali. In Abruzzo è tradizione preparare la Passata di Pomodoro Pera d’Abruzzo in casa.

    E’ un momento di lavoro ma anche di aggregazione familiare dove si scherza, si raccontano storie dal passato e si affronta il tema passata con estrema serietà e perizia. L'azieda Tenuta Fragrassi raccoglie ed imbottiglia in giornata grazie alla breve distanza del campo dallo stabilimento. I contadini controllano continuamente il campo e la crescita dei pomodori, per assicurare che siano dolci, con pochi semi e che arrivino a fine stagione senza difetti. I pomodori vengono raccolti esclusivamente a mano solo quando hanno raggiunto un’ottima maturazione.

    Questo pesante lavoro giornaliero permette al pomodoro di sprigionare tutte le sue qualità quando verrà trasformato in passata. I pomodori vengono lavati e poi scelti a mano da occhi attenti e nasi fini. Solo i pomodori che rispettano le specifiche organolettiche dell'azienda (come colore, forma, odore e gusto) vengono trasformati in passata.

  • Prunotto

    L’Azienda Agricola Prunotto Mariangela è ad Alba, nelle Langhe,zona di particolare pregio agricolo e vitivinicolo, ormai da diversi anni adotta nelle proprie coltivazioni il metodo della “agricoltura Biologica sostenibile” e dal 1995 aderisce al “Programma Agro Alimentare di attuazione del Reg. CEE 2078/92”, l’unico che consente, nel rispetto della natura e del consumatore, di ridurre al minimo il residuo tossico sulla frutta. L’agricoltura biologica si configura, com’è noto, in un’azione mirata contro i parassiti (insetti dannosi) lasciando in vita gli antagonisti naturali degli stessi e ciò al fine deliminare l’uso dei prodotti chimici.

    Sin dalla costituzione del frutteto si utilizzano qualità di piante più resistenti ai parassiti, curandole poi durante l’anno con interventi mirati e determinati dalla rilevazione numerica di parassiti catturati con opportune trappole installate nella coltivazione. Questo metodo adottabile con il supporto di tecnici e strutture specializzate nei lavori di monitoraggio climatico e fitoiatrico, ha permesso di eliminare le concimazioni e i trattamenti chimici tradizionali, consentendo di ridurre drasticamente il residuo tossico sulla frutta in maturazione. Si ottiene in tal modo una frutta più sana e di spiccate caratteristiche nutrizionali, materia prima ideale per una trasformazione di qualità superiore. L’Azienda Agricola Prunotto Mariangela opera poi artigianalmente tale trasformazione, senza l’aggiunta di alcun prodotto chimico, selezionando con cura la frutta e la verdura ottenendo in tal modo confetture, frutta sciroppata e specialità di squisito sapore tradizionale e della più assoluta genuinità.

    La nostra frutta e verdura più sana, lavorata tutta dal fresco ed entro poche ore dalla raccolta, sono alla base della lavorazione. La trasformazione artigianale e naturale permette di ottenere un prodotto che esalta i sapori della materia prima e fa riscoprire sapori dimenticati.

  • Agricola del Sole

    Creme e vellutate sfiziose da gustare con primi piatti.

  • San Nicola dei Miri

    Pomodori gialli e pomodorini del Piennolo dop.

  • Sommariva
  • Evergreen